Da grande voglio fare lo chef!

Anche chi non segue programmi di cucina e reality o non guarda affatto la televisione sa che esiste Masterchef. Una sfida culinaria televisiva che, negli anni, ha appassionato molti italiani e li ha avvicinati al mondo della ristorazione. A condurre lo show ci sono chef noti che, accentuando i loro tratti caratteristici, giudicano dei cuochi provetti nell’intento di impressionare il pubblico con le loro specialità. Lo studio è trasformato in una grande cucina, dove gli ospiti si sfidano all’ultima spadellata con i loro piatti forte o con ingredienti forniti da chi poi giudicherà la loro abilità. Ora voi vi chiedere cosa c’entra con la sicurezza sul posto di lavoro, sebbene è chiaro che anche quello è un posto di lavoro e tutti i personaggi presenti (visibili o non visibili ai telespettatori) sono dei lavoratori. Chi opera nel settore ed è abituato al rispetto di normative e regolamentazioni potrebbe darvi una mano a capirlo, facendovi notare alcune accortezze: indossano i guanti? Portano un cappello o una retina per proteggere i capelli? Utilizzano presine e strumenti di protezione per evitare ustioni? Conservano gli ingredienti nel giusto posto ed alla giusta temperatura? Forse dopo questo articolo vi toccherà rivedere qualche puntata per capirlo meglio.

 

Benvenuti tra gli scout in Abruzzo!

Benvenuti tra gli scout in AbruzzoIl format televisivo di Masterchef non nasce in Italia, ma è stato accolto con grande entusiasmo nel bel paese ed anche nella regione dove si mangia (così dicono) meglio. L’Abruzzo vanta tradizioni centenarie ancora vive, tramandate di generazione in generazione e spesso “adattate” ai cambiamenti. O forse no. C’è chi è cresciuto tra i campi, sgranocchiando primizie direttamente sul posto senza prima lavarle, chi ha visto nonne e bisnonne girare con lo stesso mestolo più pietanze o toccare tutto con le mani senza prima sciacquarle, chi si ostina ad utilizzare la stessa griglia per cuocere insieme prodotti differenti, chi ha bevuto l’ovetto fresco facendoci un buchetto sul fondo e chi rubava la carne macinata cruda dalle polpette in preparazione per farne grandi scorpacciate. Tutto questo oggi mette i brividi a chi ha problemi di allergie o agli organi di controllo di sicurezza e sanità, eppure quelle generazioni sono ancora in vita (ed in salute, ci tocca riconoscerlo) e, prima dell’avvento di internet, reputavano tutto ciò la normalità. La patria degli arrosticini, però, ha affascinato talmente tanto i produttori televisivi da farli trasferire anche sul Gran Sasso per una puntata speciale. In quell’occasione sono state mostrate alcune meraviglie del territorio e, in altre, anche quelle culinarie motivo di orgoglio regionale.

 

C’è più gusto se sei protetto

Rimanendo in tema tradizioni, quella teramana vuole che la famosa chitarrina con le pallottine venga fatta con la chitarra, lo strumento in legno con le corde che richiama quello musicale. E le tradizioni, si sa, vanno rispettate: per questo si è battuto anche Fabrizio Ferri, il cuoco pescarese che ha partecipato a Masterchef mostrando al mondo intero cosa significa essere “abruzzese forte e gentile”. Noi di Centro Sicurezza Lavoratori apprezziamo il suo intento di mantenere alto il nome della nostra terra, ma teniamo a cuore la salute dei nostri clienti e dobbiamo anche agire secondo le norme nazionali per la tutela di ristoratori e clienti. Se hai dubbi in merito il corretto comportamento in cucina contattaci, ti sapremo indirizzare per evitare qualsiasi problematica lavorativa ed igienica; ad esempio, si può utilizzare la chitarra in un ristorante?

Se sei un fan sfegatato del programma culinario più seguito in Italia, invece, e vuoi sentirti un grande chef a casa tua, scegli l’abbigliamento professionale completo nel nostro store online; disponibile anche marchiato Masterchef.

Se non trovi ciò che desideri sul sito, inviaci una richiesta e ti trasformeremo in un concorrente provetto, vestito proprio come i tuoi beniamini in tv!

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi novità ed offerte dal nostro team.

You have Successfully Subscribed!