buront e stress da lavoroIl rischio di bruciare dentro

Parliamo sempre dei rischi fisici che i lavoratori corrono in base al settore di riferimento. Ma di eguale importanza sono anche quelli “invisibili” collegati alla sfera psicologica. Per quanto una grande percentuale della popolazione soffra di ansia, stress e depressione, la psicologia in Italia è ancora un tabù. Questo spesso ci impedisce di esternare il problema, rivolgerci ad un professionista e di conseguenza guarire. Oltre alla vergogna ed alla paura di essere giudicati, si aggiunge il costo eccessivo che tali cure hanno, rendendole solo alla portata di pochi. Ma c’è da dire che gran parte dell’appesantimento degli italiani deriva dagli ambienti lavorativi (che spesso causano Burnout) e, infatti, anche il Dlgs 81/2008 parla di tutela della salute fisica e mentale del lavoratore. Oltre all’amor proprio, inoltre, non va trascurato che in una situazione di disagio personale risulta difficile svolgere il proprio lavoro in modo corretto.

La sindrome del Burnout

Il Burnout (che letteralmente significa “bruciato”) è una reazione psicofisica del nostro organismo ad un eccessivo carico di stress. Questo rischio è proprio dei lavoratori operanti in ambito assistenziale e sanitario. In quanto stando a stretto contatto con numerose problematiche, spesso non riescono a disfarsi del carico accumulato portandolo con sé al di fuori del contesto lavorativo. Di fatti, psicologi, medici, infermieri ed i loro colleghi rimangono tuttora quelli più a rischio di crollo psichico. Ma anche esaurimento fisico e conseguente incapacità di reagire di fronte alle situazioni quotidiane. Oltre ad essi, anche chi opera in altri settori può subire tale sindrome. Come conseguenza di eccessive responsabilità, assenza di risultati desiderati, numero elevato di ore lavorative consecutive assenza di tutele e di necessario riposo, ansie e paure ecc.

Prevenire o curare

La soluzione migliore, anche nel caso del Burnout, rimane la prevenzione, seppur non sempre sia facile ostress da lavoro possibile. Il pressing psicologico che attuano alcuni datori di lavoro e le conseguenti paure, spesso oscurano la reale condizione personale. Non ci accorgiamo di trovarci in uno stato di crisi psicofisica finché non raggiungiamo il crollo. L’operato di noi di Centro Sicurezza Lavoratori consiste nella tutela di tutti i lavoratori a 360°. Pertanto consigliamo a chi si trova in una delle situazioni sopra descritte di rivolgersi a strutture competenti o a personale qualificato per verificare il proprio benessere. Ci rendiamo conto che per alcuni risulta difficile parlare di persona con un professionista, ma anche a questo c’è una soluzione: la startup Ottieniaiuto.it ha creato una piattaforma che consente un aiuto online, una consulenza ponderata ed un periodo di prova gratuito.

Se ciò che ti frena è la difficoltà con i supporti digitali, ti consigliamo di rivolgerti ai nostri amici della KuboWeb, che sapranno aiutarti con i dispositivi informatici.

La salute prima di tutto. Dentro, fuori e tutto intorno a noi.

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi novità ed offerte dal nostro team.

You have Successfully Subscribed!